Alla fine, la fase 3

A partire da Lunedì 8 Giugno, dopo i lunghi mesi di chiusura, gran parte della Spagna e soprattutto le restanti Isole Canarie si avviano alla fase tre; con l’inizio di questa nuova progressiva apertura si cerca di avviarsi, con cautela, ad un ritorno, almeno parziale alla normalità e di rimettere in moto l’economia, penalizzata dai troppi mesi di stop forzato.

Da lunedì dunque riapriranno i centri commerciali, le palestre e si aumenterà gradualmente anche la capienza dei negozi, via libera all’utilizzo degli spazi interni di bar, ristoranti che in fase due potevano utilizzare solo le terrazze esterne, o i tavoli all’aperto.

Le fasce orarie per uscire lasciano il posto ad una libertà pressoché totale di circolazione nella propria provincia, sempre con l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e nel rispetto del distanziamento sociale laddove possibile.

Giova ricordare che ogni comunità autonoma ha la facoltà di apportare delle modifiche alle linee guida generali, sempre con la finalità di arrivare alla fine del mese con un trend di contagi in diminuzione, che permetterà a partire dal 1’ Luglio l’arrivo in sicurezza dei turisti provenienti da paesi membri  dell’Unione Europea.