Diversificare gli investimenti

L’acquisto di immobili rappresenta una diversificazione degli investimenti, se poi l’acquisto è diretto a contesti europei e con un sistema fiscale agevolato ecco che tra le prime scelte si piazzano le Isole Canarie.

Negli ultimi anni, stante la crisi dei paesi medio-orientali ritenuti rischiosi, le Canarie si sono conquistate un posto di spicco tra le mete più ambite, il clima, i servizi, le buone infrastrutture ed il costo della vita, hanno fatto il resto.

Come risulta dalle statistiche in merito all’analisi sull’economia delle Isole Canarie, il settore dell’edilizia e delle costruzioni è stato in questi ultimi anni uno dei motori trainanti del benessere economico di questo arcipelago. 

Tra gli investitori e risparmiatori affezionati vi sono i Tedeschi e gli Scandinavi, tuttavia nuovi frequentatori ed estimatori dell’arcipelago canario si sono rivelati i Russi e i rappresentanti dell’economia emergente, come Cinesi ed Arabi, che stanno investendo e continuano ad investire alle Canarie con entusiasmo, apprezzando i vantaggi di un clima sub tropicale, di un territorio facente parte dell’Unione Europea e che nel contempo garantisce la presenza e la diffusione capillare dei servizi essenziali quali la sanità, i trasporti e le comunicazioni. 

Gran Canaria è conosciuta per le belle spiagge, i campi da golf, la possibilità di praticare sport acquatici, gli eventi sportivi e culturali; non solo, garantisce il sole tutto l’anno, una qualità di vita invidiabile, la stabilità economica e del mercato, l’ampia opportunità di business e la redditività dell’acquisto, coniugata a bassi oneri fiscali.

Questi sono i motori principali del successo della proposta immobiliare alle Canarie.