Vivere di rendita con l’affitto di immobili

Negli ultimi 15 anni, l’avvocato Dipierri e la sua Italia Canarias Consulting hanno garantito assistenza fiscale, legale e societaria, aiutando tantissimi italiani e non, a trasferirsi nelle isole canarie. Tra i numerosi servizi offerti la società si occupa anche di investimenti immobiliari per i suoi clienti, offrendo consulenze personalizzate che tengano conto delle esigenze, dei progetti, dei gusti ed anche del tipo di investimento che si vuole fare.

La domanda che più spesso viene posta, riguarda il tipo di investimento migliore e la possibilità di vivere di rendita con l’affitto degli immobili acquistati.

Iniziamo con il dire che una gestione ottimale delle proprietà può portare ad un rendimento del 15% annuo sull’intero capitale investito, ma affinché sia conveniente l’investimento, l’affitto dell’appartamento dovrà essere gestito come  turistico, vale a dire, concesso per brevi periodi che non eccedano mai i tre mesi.

Primariamente quindi, per non incorrere in sanzioni bisognerà ottenere la licenza per l’affitto turistico, che si ottiene molto più facilmente nelle grandi città dove gran parte delle zone sono residenziali e commerciali, il discorso è diverso qualora l’acquisto fosse destinato ad uso abitativo principale, in quel caso la scelta sarà totalmente personale.

Ulteriore dato da non sottovalutare quando si acquista un immobile è relativo al pagamento delle imposte, che ne caso di acquisto da un privato, è pari al 6,50 % del prezzo dichiarato nell’atto, a tale percentuale andrà aggiunta la tassa di iscrizione al Registro della Proprietà, il Notaio, ed il professionista che andrà saldato a parte.

Nel caso di immobile acquistato da cittadino italiano non residente in Spagna lo stesso potrà avvalersi dell’articolo 6 della Convenzione n.663 del 29/09/1980 tra Italia e Spagna atta ad evitare la doppia imposizione, pertanto le tasse sugli immobili verranno pagate solo nel paese dove lo stesso è situato, godendo delle aliquote locali, e tale principio è applicabile tanto ai redditi derivanti dall’utilizzo diretto, che dalla locazione.

In conclusione è fondamentale affidarsi ad un professionista che si trovi sul posto, che conosca il mercato immobiliare ed il tipo di turismo, e che favorisca l’acquisto di immobili rispondenti alle esigenze del cliente, in presenza di tali elementi, SI, si può vivere di rendita affittando appartamenti alle canarie.