Perchè investire alle Canarie

Le Isole Canarie rappresentano un luogo ideale per gli imprenditori e per gli investimenti,  essendo ricche di buone opportunità sia di business che fiscali, non sono identificate come paradisi fiscali e dunque non sono annoverate nella famigerata Black List.

Rappresentano per tutti coloro che vogliono investire all’estero un buon compromesso, poiché fanno parte dell’Unione Europea e sono caratterizzate da stabilità economica e politica, godono di ottime condizioni fiscali e non da ultimo possono vantare favorevoli condizioni climatiche. 

Storicamente le Canarie hanno usufruito di un trattamento fiscale ed economico agevolato, allo scopo di compensare l’essere un’isola.

Pertanto è stato stabilito un regime economico e fiscale atto a sviluppare ed incrementare le attività imprenditoriali (REF) che le ha dotate di eccezionali condizioni per il fomento del commercio e degli investimenti, pertanto seppur sulle isole si applichi e si svolgano la totalità delle politiche comunitarie, si può comunque beneficiare di una serie di eccezioni e rimodulazioni più favorevoli.

Si può tranquillamente affermare che il REF Canario prevede una serie di incentivi fiscali relativi allo sviluppo dell’attività imprenditoriale.

Tra questi strumenti vi è la ZEC, acronimo di Zona Especial Canaria che si configura come uno strumento di pianificazione fiscale, introdotto per dare impulso alla crescita economica e sociale, puntando sulla diversificazione delle attività e dei settori economici con l’auspicio di attirare capitali e Know How esteri che diano l’impulso alle isole canarie.

La fruizione dei vantaggi Zec è stata prorogata sino al 2026 per tutte le imprese che divengono operative entro il 31.12.2020.

I vantaggi fiscali della zona ZEC sono molteplici, infatti le società che intendano stabilirsi in ZEC saranno assoggettate all’imposta sul reddito delle società vigente in Spagna, con aliquota ridotta al 4% sugli utili imponibili, e con conseguente liberazione dalla ritenuta alla fonte sui dividendi distribuiti dalla società figlia alla società madre. 

Altresì saranno totalmente esenti dall’imposta sulle trasmissioni patrimoniali e atti giuridici registrati e non pagheranno IGIC (l’IVA Canaria) per le operazioni realizzate tra di loro e per le importazioni.

Inoltre la ZEC è compatibile con gli altri vantaggi fiscali che offre il REF, quali la Riserva per Investimenti, la Deduzione per Investimenti e la Zona Franca.